Torino non è un luogo che si abbandona

Friedrich Nitetzsche
Filosofo

Il declino non è accettabile

LA BELLA ADDORMENTATA

Torino è una città che invita al rigore, alla linearità, allo stile. Invita alla logica e, attraverso alla logica, apre alla follia

Italo Calvino
Scrittore

Una consapevolezza da riconquistare

LA COMPOSTEZZA CREATIVA

Senza l’Italia, Torino sarebbe più o meno la stessa cosa. Ma senza Torino, l’Italia sarebbe molto diversa

Umberto Eco
Intellettuale, scrittore, semiologo

Abbiamo fame di cultura e di sviluppo?

UNA METROPOLI MAI SOLA

I costruttori di automobili hanno meno di un decennio per reinventarsi ed evitare di essere travolti

Sergio Marchionne
CEO Fca Group

L’innovazione richiede velocità

INDUSTRIA DA RILANCIARE

L'editoriale

Il nostro impegno positivo per Torino

MigrAction, la nostra assemblea virtuale con la realtà aumentata, ha funzionato bene. Ed è stata anche l’occasione per ripartire con il nostro blog Futurabile. C’è un motivo. L’imprenditore da sempre incarna due qualità che devono essere entrambe presenti e ben equilibrate: la consapevolezza del presente e la visione nel futuro. Quando il primo lockdown ci […]

di Alberto Lazzaro

MigrAction

L’evento è stato «un’esperienza interattiva a 360 gradi». Si è svolto online, grazie a una piattaforma realizzata ad hoc da Protocube Reply e TMP Group, agenzia specializzata in comunicazione e innovazione digitale.  Tramite una web app, prima delle relazioni e del dibattito, i partecipanti hanno potuto immergersi in vari stand espositivi, guardarli in 3D, prendere informazioni, consultare documenti, ascoltare videointerviste. E interagire con l’avatar di 24 personaggi, governati da remoto dalla persona in carne e ossa. Tra gli altri: Giorgio Marsiaj, presidente dell’Unione industriale di Torino; Antonio Calabrò, vicepresidente dell’Unione industriale di Torino e di Assolombarda; Marco Gay, presidente di Confindustria Piemonte; ma anche gli imprenditori Umberto Quercetti e Massimiliano Cipolletta, responsabile del Digital Innovation Hub Piemonte.

Al termine, “camminando” nei corridoi ci si è accomodati nel teatro virtuale. I relatori, con opportuno distanziamento, hanno parlato dalla Sala Agnelli del Centro congressi dell’Unione. Ragionando di giovani e della presenza degli stranieri sotto diversi punti di osservazione. Al microfono si sono alternati Riccardo Di Stefano, presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria; Licia Mattioli, presidente della Mattioli Spa, già Vicepresidente di Confindustria con delega all’internazionalizzazione; Maria Paola Azzario Chiesa, presidente del Centro per l’Unesco di Torino; la farmacologa Silvia De Francia del Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche dell’Università di Torino; e don Luca Peyron, direttore della Pastorale Universitaria della Diocesi di Torino, docente di Teologia dell’Innovazione alla Cattolica di Milano, promotore convinto di Torino città di riferimento per l’Intelligenza artificiale.  Ad aprire l’evento sarà Alberto Lazzaro, Presidente del gruppo Giovani imprenditori dell’Unione Industriale di Torino.

“MigrAction – Road to Futurabile” è stato un evento organizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo e della Camera di Commercio di Torino.

Cinque parole per il futuro

Libertà, passione, fortezza, curiosità, compassione. Cinque parole importanti per costruire il futuro. Le hanno individuate durante #MigrAction i cinque relatori dell’assemblea digitale del Gruppo Giovani Imprenditori di Torino l’11 novembre 2020. Le trovate raccontate con convinzione nel video qui sopra. Sono buoni ingredienti #Futurabili che possono dare elementi al “navigatore” che ciascuno di noi costruisce per la sua vita, la sua attività professionale, la sua impresa. Cinque parole forti con cui pensare agli anni a venire affinché Torino diventi Robusta Taurinorum.

IL FUTURO È DEGLI ABILI E NON DEGLI ALIBI. - Perchè FUTURABILE?

FUTURABILE indica l’abilità a creare futuro. Per se stessi, la propria vita, il proprio lavoro.

QUESTO BLOG È PER LA COMUNITÀ DI TUTTA L’AREA METROPOLITANA TORINESE

Nasce da una idea del Gruppo Giovani Imprenditori di Torino, che ha intitolato “FUTURABILE” l’assemblea del 19 novembre 2018. Un incontro inusuale, in un teatro cittadino, per dire che abbiamo tutti desiderio di futuro, ma che intendiamo costruirlo senza barricate: con garbo, intelligenza e creatività, “dentro” e non in isole protette.
Questo, cari Futurabili, non è un blog di partito, ma è un blog politico nel senso migliore. Perché riguarda il bene comune. Non è un blog di giovani o vecchi, ma di tutti noi, perché si può essere Futurabili a quindici anni come a novant’anni.
Ci proviamo? Dialoghiamo, mettiamo insieme idee, energie e proposte, approfondimenti, suggestioni: senza slogan, ma con concretezza, rispetto e voglia di fare.

Nessuno ha la bacchetta magica, ma può essere un buon inizio provare a mettere a disposizione degli altri i propri talenti.

Impresa elemntare
Mondo alla rovescia

TORINO È IL NOSTRO FUTURO. FUTURABILI SIAMO NOI

Abbiamo pensato di aprire questo blog per ragionare con tutti i torinesi sul nostro futuro mettendo in campo le migliori abilità di tutti

ALBERTO LAZZARO. Presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Torino.

Parliamo di Torino

Cartoline da Torino

Il Futuro dà colore

I Luoghi abbandonati

Torino Indivisa

Fratelli di Italia