Torino non è un luogo che si abbandona

Friedrich Nitetzsche
Filosofo

Il declino non è accettabile

LA BELLA ADDORMENTATA

Torino è una città che invita al rigore, alla linearità, allo stile. Invita alla logica e, attraverso alla logica, apre alla follia

Italo Calvino
Scrittore

Una consapevolezza da riconquistare

LA COMPOSTEZZA CREATIVA

Senza l’Italia, Torino sarebbe più o meno la stessa cosa. Ma senza Torino, l’Italia sarebbe molto diversa

Umberto Eco
Intellettuale, scrittore, semiologo

Abbiamo fame di cultura e di sviluppo?

UNA METROPOLI MAI SOLA

I costruttori di automobili hanno meno di un decennio per reinventarsi ed evitare di essere travolti

Sergio Marchionne
CEO Fca Group

L’innovazione richiede velocità

INDUSTRIA DA RILANCIARE

L'EUROPA DIVENTI UNA REPUBBLICA

La politologa tedesca Ulrike Guérot è stata di recente ospite del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali Torino durante l’evento #Transition. Ha tenuto un appassionato speech sull’importanza di non abbandonare il sogno europeo caro a De Gasperi, Adenauer e Schuman, ripensandolo in maniera creativa e costruttiva. Servirà uno sforzo di qualità, tutti i cittadini debbono poter essere uguali davanti alla legge. Un passo importante, l’obiettivo di questo secolo, una visione a cui il mondo economico deve contribuire. «L’Europa deve diventare presto una Repubblica unica», propone Guérot. Uno slancio innovativo non da poco. Che cosa ne pensate?

L'editoriale

In maggio un’altra musica per Torino

In maggio un’altra musica per Torino. Sa di Robusta Taurinorum, il progetto cui abbiamo lavorato negli ultimi anni come Gruppo Giovani Imprenditori. Con molte parole-chiave per dare visione al futuro della nostra città e del nostro territorio metropolitano. Parole-chiave ancora tutte da scoprire e far germogliare. Maggio profuma di buono per Torino. Tra pochi giorni […]

di Alberto
Lazzaro

IL FUTURO È DEGLI ABILI E NON DEGLI ALIBI. - Perchè FUTURABILE?

FUTURABILE indica l’abilità a creare futuro. Per se stessi, la propria vita, il proprio lavoro.

QUESTO BLOG È PER LA COMUNITÀ DI TUTTA L’AREA METROPOLITANA TORINESE

Nasce da una idea del Gruppo Giovani Imprenditori di Torino, che ha intitolato “FUTURABILE” l’assemblea del 19 novembre 2018. Un incontro inusuale, in un teatro cittadino, per dire che abbiamo tutti desiderio di futuro, ma che intendiamo costruirlo senza barricate: con garbo, intelligenza e creatività, “dentro” e non in isole protette.
Questo, cari Futurabili, non è un blog di partito, ma è un blog politico nel senso migliore. Perché riguarda il bene comune. Non è un blog di giovani o vecchi, ma di tutti noi, perché si può essere Futurabili a quindici anni come a novant’anni.
Ci proviamo? Dialoghiamo, mettiamo insieme idee, energie e proposte, approfondimenti, suggestioni: senza slogan, ma con concretezza, rispetto e voglia di fare.

Nessuno ha la bacchetta magica, ma può essere un buon inizio provare a mettere a disposizione degli altri i propri talenti.

Luca Sburlati
In maggio un'altra musica per Torino
Ucraina sotto assedio: una zona commerciale di Kiev distrutta dai bombardamenti

TORINO È IL NOSTRO FUTURO. FUTURABILI SIAMO NOI

Abbiamo pensato di aprire questo blog per ragionare con tutti i torinesi sul nostro futuro mettendo in campo le migliori abilità di tutti

ALBERTO LAZZARO. Presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Torino.

Parliamo di Torino

Cartoline da Torino

Il Futuro dà colore

I Luoghi abbandonati

Torino Indivisa

Fratelli di Italia