Andrea Cerrato: «Va ritrovato il coraggio di rischiare»

Per Torino e l'Italia l’alternativa è diventare periferia: un ruolo che non ci appartiene nella storia e, spero, non ci appartenga nel futuro

Parla il giovane torinese, 24 anni, dottorando a Berkeley University of California

09Feb '19

Andrea Cerrato: «Va ritrovato il coraggio di rischiare»

Andrea Cerrato, torinese, classe 1994, studente all’University of California, Berkeley, consegna a Futurabile un’analisi approfondita.

Parla di Torino, del nostro Paese, dei tanti, troppi, giovani che “emigrano” dall’Italia.

«L’Italia deve ritrovare il coraggio di rischiare e di investire. L’alternativa è diventare periferia: un ruolo che non ci appartiene nella storia e, spero, non ci appartenga nel futuro».

È la lucida riflessione – e insieme l’appello – che dagli Stati Uniti Andrea Cerrato consegna al nostro blog. Da tre anni vive negli States: è studente al primo anno di dottorato in Scienze economiche alla University of California, Berkeley (www.berkeley.edu).

Prima, ha conseguito una laurea triennale alla Università Bocconi, un master alla London School of Economics e un lavoro come assistente di ricerca per due anni alla University of Chicago, Booth School of Business.

Andrea Cerrato è giovane ma già molto attivo nel laboratorio di idee dal quale oggi è necessario ripartire per dare un futuro e una visione al nostro Paese.

Nel 2015, Andrea Cerrato, ha partecipato come co-fondatore alla nascita di Tortuga, un think tank di studenti di economia e giovani professionisti. Attraverso dibattiti e articoli, Tortuga affronta temi di economia e politica per informare e influenzare il dibattito pubblico e i policy makers.

«Non saremo mai abbastanza cinici – afferma Andrea Cerrato con Tortuga – da smettere di credere che il mondo possa essere migliore di com’è».

Nel 2018 il Team Tortuga – insieme al blog Econopoly de il Sole 24 Ore – ha organizzato Hack Italia, il  primo hackatnon per studenti e giovani professionisti, dedicato alle sfide di policy del dell’Italia. In queste settimane sono già lavoro per replicare lo stesso format in occasione delle Elezioni Europee di maggio.

releated posts

ADD YOUR COMMENT